Questa è la più recente missione in Africa di Nikal. Il progetto si svolge in Burkina Faso, uno dei paesi più poveri al mondo secondo i rating internazionali, nel comune di Baskourè, che conta all’incirca tremila abitanti. Il progetto è iniziato a marzo 2019 e si prevede che durerà 18 mesi. L’obiettivo alla base del progetto è quello di costruire una scuola di taglio, cucito e ricamo per le donne di Baskourè, con annesso un asilo nido per i bambini delle donne che verranno a frequentare i corsi. In Burkina Faso il fenomeno della moda è un settore in continua crescita e sta aiutando molto l’economia locale. Permette a donne e giovani imprenditori del posto di creare un sostentamento per le loro famiglie, concrete possibilità di miglioramento, grazie al successo che la moda africana, ricca di colori e tessuti interessanti, sta riscuotendo in questo momento. Ciò è dovuto al fenomeno globale del boom della moda africana, che vede protagonisti i colorati tessuti del continente nero con motivi particolari e caratteristici. Nonostante l’impatto positivo, gli abitanti del posto fanno fatica a creare dei prodotti che abbiano la qualità necessaria per essere competitivi al di fuori dei loro mercati tradizionali. Per questo il nuovo progetto di Nikal mira proprio a fornire strumenti e tecniche all’avanguardia ai partecipanti, per permettergli di realizzare prodotti con un taglio più internazionale e con uno standard qualitativo elevato.

Destinatari

Comunità femminile e loro famiglie di Baskourè, in Burkina Faso