La pandemia da Coronavirus ha rivoluzionato il mondo del lavoro (con un forte incentivo dello smart working), delle fiere, dei congressi e di tutti gli eventi dal vivo, che prima sono stati rimandati e poi si sono trasformati in eventi virtuali. La tecnologia ha aiutato interi settori a non fermarsi, ma a tenere uniti espositori, aziende, visitatori e acquirenti grazie alla “modalità a distanza”.

Il boom degli eventi virtuali

Dopo un iniziale sbandamento per il primo lockdown, con tanti eventi rimandati in attesa di conoscere l’evolversi della situazione dovuta al Covid-19 in Italia e nel mondo, molti organizzatori di eventi hanno deciso di puntare su iniziative virtuali spostando mostre, fiere, congressi, formazione, spettacoli teatrali e sfilate di moda su piattaforme digitali.

Leggi anche: Organizzare una conferenza stampa: trucchi e consigli utili

Ma come si organizzano gli eventi virtuali?

Per organizzare al meglio un evento virtuale è importante prima di tutto scegliere una buona piattaforma, testarla e assicurarsi anche un’eccellente connessione a internet. La facilità di accesso alla piattaforma garantisce una partecipazione ampia e, inoltre, permette al pubblico di interagire con domande, sondaggi e commenti che aiuteranno a tenere alta l’attenzione. Inoltre è bene scegliere un orario in cui non ci siano altri impegni in programma che possano distogliere l’attenzione dal nostro evento.

Ogni evento va pubblicizzato e quelli virtuali non fanno eccezione. In questo caso è opportuno pubblicizzare l’iniziativa su social network e portali internet, scegliendoli in base al target di pubblico da raggiungere. Sarà importante realizzare dei contenuti coinvolgenti che diano informazioni accurate. Se l’evento è a pagamento, è necessario specificare tutte le modalità per versare la quota ed eventuali scadenze. Il pagamento o una registrazione gratuita sapranno indicare in anticipo, invece, il numero di persone che parteciperanno.

Leggi anche: Come si organizza una riunione aziendale

I vantaggi degli eventi virtuali

La presentazione di un prodotto, una fiera o un congresso: qualunque sia il tuo evento virtuale da organizzare è possibile creare un ambiente in 3D personalizzato e se necessario anche un avatar. Il mondo virtuale ha molto spazio, non ci sono limiti di posti (gli eventi non sono mai a numero chiuso), si riducono di molto i costi (sia organizzativi che di viaggio per chi deve spostarsi per partecipare a una fiera). Poi si possono controllare tutte le informazioni in tempo reale, si possono organizzare traduzioni in più lingue, e poi facilitare anche l’accesso a persone con disabilità per un evento totalmente inclusivo. Pensiamo ad esempio ai sordi, per i quali si può prevedere una traduzione nella lingua dei segni. E in più in un evento virtuale non ci sono barriere architettoniche!

L’esperienza di Nikal al servizio di tutti

Nikal Solutions si è specializzata nell’organizzare eventi virtuali, andando incontro alle esigenze dei propri clienti in questo difficile momento dovuto all’emergenza sanitaria. Siamo in grado di organizzare iniziative e fiere per accogliere i partecipanti in modo interattivo, far vivere esperienze coinvolgenti e nuove, oltre che utili. Tutto questo grazie a un team specializzato e capace di sfruttare al meglio le più recenti tecnologie.

Scopri il servizio di organizzazione Eventi Aziendali e contattaci per un preventivo