Il settore alberghiero in Italia è uno di quei business che non sparirà mai.

Solo nel 2017 il giro d’affari ha raggiunto i 174 miliardi di euro (+6% rispetto al 2016) compresi 64 miliardi di indotto. L’italia infatti è una meta turistica che attrae annualmente milioni di visitatori da tutto il mondo per le bellezze storiche e naturalistiche. Il solo turismo in Italia dà occupazione al 12% dei lavoratori italiani.

Le possibilità di trovare un impiego stabile, le prospettive di crescita in azienda e anche l’alta qualità del lavoro in questo settore attrae l’interesse di migliaia di giovani. Molti ambiscono a raggiungere incarichi manageriali, ma c’è anche chi punta ancora più in alto e sogna di occuparsi della gestione completa di un hotel.

La nostra esperienza nella gestione di strutture ricettive ci ha regalato grandi soddisfazioni e ci ha dimostrato che con l’impegno, la costanza, lo studio e tanta, tanta passione si possono raggiungere risultati incredibili. Grazie anche alle nostre due strutture Hotel Roma Sud e Green Hotel Poggio Regillo abbiamo sviluppato una nostra strategia di management e servizi integrati che oggi proponiamo ai nostri partner.

Sei un manager in carriera o un aspirante tale? Segui i nostri suggerimenti per imparare dalla nostra esperienza e diventare una drago del settore hotellerie.

Per chi inizia a muovere i primi passi

Il mondo dell’hospitality, che noi conosciamo bene, regala grandissime soddisfazioni personali e professionali. È un settore meritocratico dove chi dimostra di possedere le giuste qualità e la passione nella soddisfazione dei clienti può fare molta strada.

Non è così difficile immaginare che un semplice receptionist un giorno diventi una figura manageriale di rilievo. Ecco perché prima di iniziare con dei consigli pragmatici, più utili per chi già lavora nel settore, vogliamo spendere due parole per chi muove i primi passi in questo mondo.

#1 Il percorso del manager parte dall’istruzione

Le qualità indispensabili di un manager sono la capacità di essere da supporto a qualsiasi reparto, essere un leader e un esempio per tutto lo staff. Qualità imprescindibili che si apprendono sul campo e ancor prima sui libri. Ecco perché il tuo primo investimento sarà per forza di cosa l’istruzione: universitaria, specialistica o professionalizzante. Scegli una strada e percorrila fino in fondo!

Studia, leggi, informati e quando avrai la possibilità impara sul campo dai chi ha più esperienza. Sii curioso di esplorare tutte le aree del settore (f&b, customer care, cleaning, events etc.) per capire come i tuoi colleghi contribuiscono al funzionamento della struttura: un albergo è un orologio in cui ogni ingranaggio è fondamentale per la puntualità del servizio.

#2 Impara dai migliori

Non importa dove ti troverai, se in un grande hotel 5 stelle o in un piccolo albergo di provincia, impara da chi ha più esperienza e segui i consigli utili. Ogni manager di successo ha seguito le orme che un mentore ha tracciato per lui. Trasmettere il proprio know how, comunicare le proprie esperienze è l’eredità delle generazioni passate che viene tramandata ai più giovani: un grande impegno che ci ricorda che prima di essere lavoratori siamo una comunità.

3# Leadership e innovazione le chiavi del successo

Per diventare un leader del tuo settore inizia a comportarti come un leader. Sii organizzato e metodico, crea un calendario con gli appuntamenti, scrivi una tua “to do list” e sincronizzati anche con gli impegni dei tuoi colleghi. Non smettere di studiare e informarti, leggi le riviste di settore e scopri le ultime novità del mondo alberghiero.

Una volta ottenuto il lavoro

Qui invece vogliamo esprimere ciò che per noi è fondamentale per chi ha già iniziato a muovere i primi passi verso la figura di manager. Vogliamo trasmettere i nostri valori e comunicare alcuni punti chiave per gestire un albergo.

4# La comunicazione: antidoto per i problemi dell’albergo

Uno dei capisaldi imprescindibili di chi aspira a gestire una struttura è la comunicazione con lo staff e gli ospiti. Può sembrare scontato, ma spesso la mancanza di scambio di informazioni genera incomprensioni che a loro volta creano problemi superflui. Ecco perché comunicare è sempre un buon punto di partenza per far fronte a qualsiasi tipo di problema.

5# L’ambiente di lavoro

L’ambiente di lavoro è il luogo dove passiamo la maggior parte del tempo. L’attenzione ai propri lavoratori è tanto importante quanto quella dei clienti, ecco perché occorre impegnarsi a rendere l’ambiente stimolante e armonioso. Anche i gesti più semplici come un sorriso, un complimento per il lavoro svolto o ricordare un compleanno possono creare l’atmosfera giusta per rendere lo staff unito e affiatato. Ecco perché anni fa abbiamo deciso di istituire dei giorni interamenti dedicati ai nostri collaboratori: i Nikal days. Giorni ricchi di attività di team building per rafforzare lo spirito del gruppo, conoscersi e farsi conoscere meglio.

6# “DON’T PANIC”

Deve essere il tuo mantra, stampati queste parole a grandi e rassicuranti caratteri nella tua mente. Mantenere sempre la calma anche nelle situazioni più difficili non è solo simbolo di grande autocontrollo, ma anche di leadership e fiducia nelle proprie capacità. Chiunque abbia guidato la gestione di un hotel ha dovuto affrontare situazioni di crisi. In questi momenti difficili lo staff ha bisogno di una figura di riferimento. Sarai in grado di essere il loro faro in mezzo alla tempesta?

7# Migliora continuamente il business

Una parte essenziale della gestione di un hotel è quella dedicata allo sviluppo e la crescita del business. Espansione dei servizi, maggiore efficienza, migliore qualità, punta a raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi, ma senza sconfinare in ciò che le tue risorse attuali non permettono. Esamina regolarmente le procedure e i sistemi per trovare miglioramenti e ottimizzazioni.

Oggi un aspetto molto importante del settore alberghiero è la reputation, quindi come siamo visti agli occhi del mondo esterno, in poche parole quanto valiamo. Grazie ad una buona reputazione, che di solito è sintomo di un servizio efficace e di qualità, è possibile incrementare il proprio business e il proprio prestigio. Uno dei luoghi dove la reputazione gioca un ruolo fondamentale è il web. Le recensioni sono dei feedback preziosi degli utenti: un supporto per capire se il servizio sta funzionando o meno.

Per migliorare il business ad oggi è fondamentale avere un’ottima visibilità online, sui motori di ricerca come Google, sui social network e sulle piattaforme di settore. Investi tempo e denaro nel web per superare la concorrenza e trovare nuovi metodi di acquisizione clienti, fidelizzazione e customer care.