Nikal Solutions ha recentemente ricevuto la certificazione ISO 20121, uno dei più importanti riconoscimenti nel settore eventi che certifica il rispetto di standard di gestione elevati nell’organizzazione di eventi sostenibili. Nikal possiede una profonda competenza nell’organizzazione di eventi pensati per rappresentare al meglio la vision e la reputazione dell’Azienda cliente ponendo grande attenzione nel garantire un equilibrio tra gli aspetti economici e logistici e valorizzando il contesto sociale e ambientale in cui si svolge l’evento.

La propensione alla crescita e allo sviluppo di servizi moderni in grado di offrire standard sempre più elevati è una costante del team internazionale di professionisti specializzati di Nikal e l’ottenimento della certificazione ISO 20121 lo conferma.

Il primo evento organizzato da Nikal nel rispetto della certificazione ISO 20121 è stato il “The Esa Earth Observation Φ-week”, una cinque giorni interamente dedicata all’osservazione della terra per l’Agenzia spaziale europea (ESA) per discutere su gli ultimi sviluppi delle tendenze Open Science, che si è tenuto dal 12 al 16 novembre 2018.

The ESA earth observation week 2018

Il Living Planet Symposium organizzato da Nikal

In questi giorni il professionisti di Nikal sono a lavoro su un altro evento di rilevanza internazionale: il Living Planet Symposium, in programma al MiCo di Milano dal 13 al 17 maggio 2019, organizzato per conto dell’Esa.

Il Living Planet Symposium si tiene in Italia ogni 3 anni ed è fra le più importanti conferenze internazionali sul tema dell’osservazione della Terra che attrae migliaia di scienziati e professionisti del settore che presenteranno le loro ultime scoperte sulla terra e sul clima ottenute grazie all’osservazione del nostro pianeta dai satelliti. L’iniziativa si concentrerà sul ruolo dell’osservazione della Terra nella costruzione di un futuro sostenibile e di una società resiliente.

L’evento vedrà non solo gli scienziati presentare le loro ultime scoperte sull’ambiente terrestre e il clima derivato dai dati satellitari, ma si concentrerà anche sul ruolo dell’osservazione della Terra nella costruzione di un futuro sostenibile e di una società resiliente. I partecipanti saranno anche in grado di esplorare in che modo le tecnologie emergenti stanno rivoluzionando l’uso dell’osservazione della Terra.