Gli alberi sempreverdi sono la parte più vivace e decorativa di un giardino, protagonisti assoluti di qualsiasi spazio verde. Che sia un giardino aziendale o domestico, la prima cosa da fare è piantare questi alberi, così da poter godere tutto l’anno della loro bellezza e rinfrescarsi, nei mesi estivi, sotto la loro chioma maestosa e rilassante. Come scegliere, tra le tante specie di sempreverdi, quello più adatto a noi? Dipende da diversi fattori, che bisogna conoscere prima di piantare un albero. Dopodiché, potrai divertirti a scegliere quello giusto per il tuo giardino.

Come scegliere gli alberi sempreverdi giusti

Gli alberi sempreverdi rappresentano l’elemento più importante per l’abbellimento di un giardino. Ma bisogna essere certi che quella pianta sia compatibile con il nostro spazio affinché cresca sana e robusta. Alcuni sempreverdi richiedono dei terreni molto profondi, estesi, o ben assolati, mentre altri dipendono molto dalle condizioni climatiche, proprio come le conifere, piante che resistono a tutte le temperature sia calde che gelide. Se sei alle prime armi o non sai a chi affidare il tuo giardino, puoi chiedere aiuto ad un’azienda esperta di giardinaggio e cura del verde, come la Nikal Solutions. Grazie al supporto di un professionista potrai piantare gli alberi giusti e garantirgli tutte le cure per avere un giardino sempre al top.

alberi-oleandro

Sempreverdi imponenti per un grande giardino

Chiunque possiede un giardino molto grande ha la possibilità di piantare alberi imponenti. Uno dei sempreverdi più grandi e anche più longevi è la quercia, pianta dall’aspetto maestoso e romantico che può vivere fino a 500 anni. È un albero che non ha bisogno di molte cure, predilige terreni molto profondi e ben drenati, e riesce ad adattarsi a tutte le condizioni climatiche. Un altro tipo di albero sempreverde ma meno “disordinato” della quercia è la magnolia: di raffinata bellezza, a primavera produce fiori bianchi davvero deliziosi. Il suo tronco è dritto e uniforme, e può arrivare fino a 20 metri di altezza. Se viene piantata in una zona riparata, la magnolia può resistere anche a temperature molto fredde, fatica invece a svilupparsi nelle zone costiere.

Sempreverdi di medie o piccole dimensioni

Quando si ha poco spazio nel proprio giardino, scegliere l’albero giusto è più difficile, ma non bisogna scoraggiarsi! La natura è più grande delle nostre aspettative, e ci regala alberi di piccole dimensioni ugualmente belli. Una delle piante più “chic” per piccoli spazi verdi potrebbe essere l’acero palmato, o acero giapponese. Caratteristico per le sue foglie dal colore rosso vivo, può raggiungere fino ai 10 metri di altezza. Necessita di un terreno soffice, umido e dal ph acido. Un altro esempio è il ceanoto, o “lillà selvatico”. I suoi fiori spaziano in varie sfumature del blu e del viola. Resiste alle piogge, ma teme il gelo e il vento, perché il suo tronco è esile. Importante per il ceanoto è mantenere il terreno sempre umido.

Sempreverdi a crescita rapida

Se nel vostro giardino avete deciso di piantare degli alberi ma avete fretta di vederli crescere, nessun problema! Esistono diverse specie di sempreverdi a crescita rapida molto belli e decorativi, come la paulonia, un albero maestoso ed elegante, originario del Giappone, che cresce molto velocemente. Può raggiungere fino a 15/20 metri di altezza, si adatta ad ogni tipo di terreno ed a tutte le temperature.  Un altro esempio può essere l’oleandro, una pianta altrettanto bella e colorata, di dimensioni inferiori alla paulonia, caratteristico per il suo profumo dolce. È preferibile piantarlo in zone molto assolate e proteggerlo dal freddo con un muro o una siepe.

Leggi anche: I metodi più utilizzati per la potatura di alberi e piante

 

Come possiamo essere utili?

*Ho letto e accetto l’informativa sulla privacy

*Acconsento di ricevere informazioni commerciali e pubblicitarie

*Consenso obbligatorio per l'utilizzo del servizio